Luglio152014

MyRimw

in Un Modo Dove Si intorno Agli Ostacoli,Preferisco La Ketamina Ai Miracoli.

Luglio22014

LE PAROLE

LE PAROLE ..
IN REALTÀ SONO SILENZI CON RUMORE..
NON SONO QUELLE CHE LEGGI MA QUELLE CHE SI ASCOLTANO NEL SILENZIO DELL’ISTINTO CHE TI PARLA E TI DICE LA VERITÀ.

8PM

Biografia

Tavolo n*17, posto 5,ordina una pina colada dolce, con tanto ghiaccio

La sfortuna, prima della fortuna ,attirata dalle stranezze,lasciandosi andare dopo tante insistenze.

8PM

IL SILENZIO

Il silenzio è quella voglia nascosta di urlare..
Il silenzio è vasto e pieno come il mare..
Il silenzio regala mille e più pensieri..
Il silenzio è quello che sei e quello che eri..
Il silenzio è bugiardo e veritiero..
Il silenzio è ambiguo e blasfemo..
Il silenzio non giudica ma intuisce..
Il silenzio a volte si percepisce..
Il silenzio può essere casuale e voluto..
Il silenzio può essere una richiesta d’aiuto..
Il silenzio a volte non va neanche ceduto..
Il silenzio può essere illuso e confuso..
Il silenzio è sinonimo di parole..
Come quando il “Sig. Nessuno” ha un nome.

8PM

CHI SIAMO?

In realtà siamo quello che non sembriamo…
Sembriamo quello che vorremmo essere..
Convincendoci alla fine di esserlo davvero..
Chiedendoci sempre quanto ci sia di vero..
Ogni azione e’ e non occultamente pensata..
Per ottenere una reazione adeguata..
Adeguata alle nostre esigenze..
Per restare bene in mezzo alla gente..
Il nostro vero essere e’ l’istinto..
Ed è l’unico che ti rende distinto..
Tutto il resto e’ simile per tutti..
Il resto non siamo noi ma i frutti..
Può darsi che sia tutto errato..
E magari l’istinto e’ il pensiero più veloce del pensato.

Maggio62014

IL FORMAGGIO

Il formaggio si consuma come la vita

che sia vita in discesa o vita in salita

Il formaggio è diverso in ogni dove 

come la felicità in base all’emozione

 Il formaggio è storia e lavoro 

Il formaggio è il risultato e il ruolo

Il formaggio è sudore e soddisfazione

Il formaggio è gioia che diventa dolore

Il formaggio nel tempo cambia sapore

come l’esperienza cambia le persone

Ogni formaggio cambia il tono del piatto

come ogni felicità ha un diverso impatto

Gratti formaggio e vinci sempre

se non lo gratti non esci perdente

Se quel che dico ti sembra pazzia

grattati altro per scaramanzia.

10PM

IL MARE DEI MARI

Un mare di parole per comunicare

Un mare di emozioni fatte soffocare 

Un mare di muri alzati per paure

Un mare di parole non dette,congetture

Un mare di istanti sbiaditi e perduti

Un mare di immaginati,mai avuti

Un mare di situazioni da desiderare

Un mare di momenti lasciati andare

Un mare di sguardi penetranti e pungenti

Un mare di parole piccole e taglienti 

Un mare di gesti dolci e affettuosi

Un mare di azioni,pensi :”come osi?”

Un mare di parole ambigue scritte

Un mare di punti di vista,fitte

Un mare di parole con sotto intesi

Un mare di pensieri elaborati,tesi

Un mare di momenti di forte tensione

Un mare di sospiri e di rassegnazione 

infinite distese di mare di mari

alcune sono mari altri immaginari.

10PM

ODIOAMO

Mi odio quando rido troppo

Mi odio quando poi piango il doppio

Mi odio quando ci credo tanto 

Mi odio quando capisco che era solo incanto

Mi odio quando quando mostro me stessa

Mi odio quando capisco di non essere stata spessa

Mi odio quando faccio un progetto

Mi odio quando poi lo cambio di netto

Mi odio quando azzardo e balbetto

Mi odio quando mi dico”te l’avevo detto!!”

Mi odio quando piango nel letto

Mi odio quando non dò calci nel retto

Mi odio quando mi guardo allo specchio

Mi odio quando quando sbaglio,lo ammetto!

Mi odio quando ho voglia di andare via

Mi odio quando non sopporto me stessa e divento miss antipatia

Odio i miei pensieri da sognatore 

Odio il mio cuore ed ogni emozione

Odio la mia immensa sensibilità 

Odio quando poi me la spaccano a metà

Odio quando mostro la mia dolcezza

Odio quando chi guarda non apprezza

Quando odi vuol dire che l’anima ama “di nascosto”

Quindi tutto ciò che ho scritto diventa l’opposto.

Aprile22014
                             GLI OCCHI DELLA SORGENTE 

                             GLI OCCHI DELLA SORGENTE 

Pagina 1 di 1